fbpx


Il proposito che mia madre aveva in serbo per me per l’anno nuovo era semplice: avrei dovuto impegnarmi seriamente per rimettermi in gioco e ricominciare a frequentare qualcuno, e farlo per un anno intero.

O finché non mi fossi innamorata. A seconda di ciò che sarebbe successo prima.

Quanto poteva essere difficile trascorrere un anno sfogliando profili sulle app di incontri alla ricerca di compatibilità, e di primi appuntamenti imbarazzanti?

In una parola: molto.

In otto: molto, nonché esilarante, demoralizzante, estenuante ed esageratamente divertente.

Ma l’unica cosa peggiore degli appuntamenti nell’era delle app di incontri e delle foto di cazzi non richieste era l’assoluto flagello dell’innamoramento.

Share This
Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Acquista qui

Books in This Series

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.